LA STORIA DEL TEAM PC-7

“Quello che è iniziato nel 1989, più di 30 anni fa, è cambiato sotto molti aspetti. I PC-7 sono ora dotati di un sistema di fumo, sono stati riverniciati e il programma è diventato più vario. Quello che il PC-7 TEAM disegna nel cielo oggi non smette mai di stupirmi!”.

Res Dubs

Ex TURBO UNO e primo leader del PC-7 TEAM (1989-1992)

1987

LA FONDAZIONE

La prima pietra dell’odierno PC-7 TEAM, rinomato a livello internazionale, è stata posata dalle Forze aeree svizzere negli anni ’70, quando due Pilatus P-3 furono utilizzati per effettuare voli acrobatici simultanei. L’introduzione del PC-7 nel 1983 è stata seguita da dimostrazioni in solitaria con il nuovo aereo da addestramento di colore arancione e argento. Ai Campionati dell’Aeronautica Militare del 1987, l’allora comandante dello squadrone di sorveglianza, il colonnello Hansruedi Ruesch, ordinò a una formazione di nove PC-7 di volare per la prima volta. Il 20 luglio 1987, i primi nove volontari si incontrarono a Locarno presso il centro di addestramento per piloti delle Forze aeree svizzere per un corso di formazione di tre giorni. La prima manifestazione ebbe luogo il 29 agosto 1987 a Dübendorf con grande successo di pubblico.

1989

NEUF MAGNIFIQUES

Tuttavia, l’anno di fondazione è considerato il 1989, quando la squadra è stata ufficialmente costituita in occasione delle celebrazioni per l’anniversario dei “75 anni dell’Aeronautica Militare Svizzera”. Nove piloti, guidati dal Maggiore Res Dubs, hanno affrontato il difficile compito di mettere insieme un programma interessante che coprisse tutti gli aspetti del volo associativo con velivoli a elica. Dal 1989 in poi, il PC-7 TEAM delle Forze aeree svizzere ha volato più volte all’anno, entusiasmando la popolazione svizzera. Nel 1992, i “neuf magnifiques” si sono avventurati per la prima volta all’estero e hanno dimostrato le loro abilità a un pubblico entusiasta ad Avord (Francia).

1998

MIGLIORAMENTO CONTINUO

Nel 1998 si è discusso seriamente di sciogliere la squadra con i nove acrobati dell’aereo a elica per motivi economici. Dobbiamo la sua esistenza soprattutto all’ex Consigliere Federale Adolf Ogi, che si è battuto con veemenza a favore di questa squadra unica al mondo. In seguito il numero di proiezioni è aumentato notevolmente. Monaco, Inghilterra, Germania, Francia, Danimarca, Svezia e molti altri paesi europei sono stati inseriti nel programma annuale da quel momento in poi. Nel 1998, la squadra ha persino volato in Israele. Nel corso degli anni, il programma dimostrativo è stato continuamente perfezionato e ampliato con nuove figure come gli incroci multipli, il volo a specchio e nuove formazioni.

2008

MODERNIZZAZIONE DEL PC-7

Nel 2008, l’affidabile strumento di lavoro PC-7 è stato completamente modernizzato. L’abitacolo è stato aggiornato con le ultime tecnologie e anche l’aspetto esterno è stato migliorato. Il PC-7 è ora presentato in rosso e bianco e porta quindi i colori rappresentativi della nazione svizzera. Il PC-7 TEAM è riconosciuto sia in patria che all’estero e ha ricevuto diversi premi, tra cui la “King Hussein Memorial Sword” per la migliore dimostrazione di volo a Fairford UK nel 2013. Il TEAM PC-7 è stato in grado di mettere in funzione il nuovo sistema di fumo giusto in tempo per il 25° anniversario del 2014. Grazie all’uso del fumo, il pubblico può seguire ancora meglio le formazioni e le figure nel cielo.

2019

30 ANNI DI SQUADRA PC-7

Quest’anno il PC-7 TEAM ha festeggiato il suo 30° anniversario. Il logo ufficiale era quindi caratterizzato da un 30 arancione in ricordo degli inizi del TEAM.

Inoltre, gli aerei hanno ricevuto una livrea speciale e la musica di sottofondo per la dimostrazione è stata resa accattivante da una nuova composizione dinamica, appositamente adattata alle singole formazioni.

Il libro “Con abilità, desiderio e passione” e un filmato di recente produzione offrono agli interessati una visione approfondita non solo del lavoro, ma anche della coesione e dello spirito di squadra.

PC-7 TEAM per il tuo evento

Die Schweizer Luftwaffe erhält jedes Jahr eine beträchtliche Anzahl an Gesuchen zur Teilnahme an Veranstaltungen aller Art. Die Luftwaffe ist – im Rahmen ihrer Möglichkeiten – bemüht, diesen Gesuchen nachzukommen und ihre Mittel einem breiten Publikum vorzuführen. Hier finden sie weitere Informationen.